The House that cried: a Pavia serata d’onore per il progetto D-Music

Microsoft sulla tecnologia progetto D-Music La tipa wild

Sperando di fare cosa gradita ai nostri lettori, segnaliamo l’invito all’esibizione, sabato 24 maggio, dell’opera THE HOUSE THAT CRIED, scritta da David Jackson, che vedrà tra i suoi protagonisti 14 persone con disabilità che hanno imparato ad utilizzare uno strumento innovativo, il Soundbeam, grazie al quale possono realmente suonare. Accanto a loro ci saranno un coro, una rock band ed una sezione fiati.

Questo evento concluderà un percorso iniziato da Uildm Nazionale per promuovere la partecipazione attiva delle persone con disabilità nel mondo dell’arte attraverso il progetto D-Music finanziato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della presidenza del Consiglio dei Ministri.

È importante non mancare, sostenendo i ragazzi che parteciperanno che arrivano da diverse sezioni d’Italia: Cicciano (Na), Modena, Mazara del Vallo (TP), Ottaviano (Na), Pavia.

THE HOUSE THAT CRIED – progetto D-Music Sabato 24 maggio 2014 alle ore 21.00, presso il Teatro Volta di Pavia (Piazzale Salvo D’Acquisto, 1 Pavia).

Si allega l’invito da divulgare il più possibile.

È gradita una conferma della vostra partecipazione, via mail all’indirizzo fabiopirastu@uildm.it oppure al n. 3465262645.

Visualizza e scarica cartolina di invito 

The House that cried: a Pavia serata d’onore per il progetto D-Music ultima modidfica: 2014-05-22T20:20:14+00:00 da Riky