Agevolazioni: IVA al 4% anche per acquisto veicolo dopo un furto

IVA al 4%

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito con la circolare 11/E/2014 che, in caso di furto di un veicolo acquistato usufruendo dell’agevolazione fiscale prevista per le persone con disabilità, è possibile usufruire dell’aliquota IVA al 4% sul nuovo acquisto anche se non sono intercorsi quattro anni dal precedente.

Segnali positivi sono inoltre arrivati anche per quanto riguarda l’IVA ridotta pur se in assenza di adattamenti speciali o modifiche strutturali dell’automezzo, se l’agevolazione è fruita in relazione ad un minore con disabilità grave e con ridotte o impedite capacità motorie permanenti.

Nel primo caso, in sede di acquisto di un nuovo veicolo prima della scadenza dei quattro anni, si potrà ottenere effettivamente l’applicazione dell’IVA ridotta presentando la denuncia di furto e la registrazione della perdita di possesso. Nel secondo caso, la circolare emessa dall’Agenzia delle Entrate va incontro ai bisogni di tutti quei disabili non ancora divenuti maggiorenni che hanno bisogno di essere accompagnati, principalmente dai genitori. D’ora in poi tutte queste persone potranno beneficiare dell’IVA ridotta per l’acquisto di un veicolo anche senza adattamenti per l’accessibilità.

Si tratta perciò di due agevolazioni fiscali che vanno incontro alle esigenze delle persone con disabilità e delle loro famiglie: buone notizie che sono in controtendenza rispetto ai continui attacchi ai diritti e agli aumenti d’imposta generalizzati.

Renato La Cara

Agevolazioni: IVA al 4% anche per acquisto veicolo dopo un furto ultima modidfica: 2014-05-28T15:41:07+00:00 da Riky