Alex Zanardi nuovo presidente della Fondazione Vodafone Italia

Alex Zanardi

Nei giorni tristi immediatamente successivi all’incidente di Michael Schumacher, uno dei migliori e più vincenti piloti di Formula 1 di tutti i tempi – le cui condizioni di salute peraltro sono ancora gravi e incerte – vogliamo segnalarvi anche un’altra notizia; questa volta molto bella, che gran parte dei media hanno fatto passare sotto silenzio e che riguarda un uomo “speciale” per le sua storia personale e la sua immensa passione per lo sport: Alex Zanardi.

Zanardi, divenuto disabile a seguito di un incidente, è stato nominato Presidente della Fondazione Vodafone Italia. L’ex pilota campione della Formula 1 e Formula Cart, doppia medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Londra nella disciplina sportiva dell’handbike, conduttore televisivo del programma “Sfide” su Rai3 e promotore di un’associazione per bambini che hanno bisogno di protesi, ha accettato di lanciarsi probabilmente in una delle sfide più audaci della sua vita. La nomina a capo della fondazione italiana del colosso mondiale della telefonia mobile, che dal 2002 si è impegnata molto nel sociale finanziando ben 373 progetti con 69 milioni di euro stanziati, rappresenterebbe un ottimo traguardo raggiunto per qualsiasi persona, doppiamente lo è per una che vive da qualche anno una condizione di vita particolare e unica, quella della disabilità.

Alex Zanardi dovrà gestire fino al 2015 un consistente fondo d’investimento, dotato di un budget complessivo di circa 15 milioni di euro, denaro che sarà destinato in particolare a minori e giovani svantaggiati, a diversamente abili, a persone con difficoltà di apprendimento e di inserimento nel mondo professionale, a ex detenuti. A lavorare al suo fianco c’è Ida Linzalone, Segretaria Generale della Fondazione che elogia e valorizza soprattutto la figura umana del nuovo presidente: “con Alex, avremo l’occasione di focalizzare ancora di più la nostra vocazione di stare nel mondo del sociale, di mettere al centro del nostro lavoro le persone svantaggiate o con disabilità”.

A tal proposito, in particolare noi della UILDM di Milano ci teniamo a ricordare il funzionale progetto chiamato Easy Way già finanziato lo scorso anno dalla Fondazione Vodafone, che consiste in un’innovativa App sui luoghi accessibili ai disabili, progetto al quale abbiamo partecipato grazie al contributo di una nostra volontaria del Servizio Civile Nazionale che si è recata per le vie della città a mappare moltissimi luoghi accessibili per i disabili.

Zanardi ha già fatto sapere che punterà, tra i vari progetti, anche a finanziare programmi d’innovazione tecnologica per la produzione di prodotti hi-tech che siano in grado di agevolare quotidianamente le persone con disabilità, migliorando la loro qualità di vita. Perciò come UILDM di Milano, non possiamo che essere felici e speranzosi per questa designazione, perché potrà rappresentare una conquista notevole per la galassia eterogenea delle persone con disabilità. E per citare un motto celebre nell’ambito della cultura dell’handicap: Nulla su di noi senza di noi.

Forza Alex, siamo con te in questa nuova sfida. In bocca al lupo!

Renato La Cara

Alex Zanardi nuovo presidente della Fondazione Vodafone Italia ultima modidfica: 2014-01-07T18:40:14+00:00 da Riky