Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità

Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità

“Una destinazione imprevista” è un piccolo capolavoro. Quattro interviste si intersecano, attraverso un montaggio intelligente e dosato, frutto di una scrittura consapevole, e ci accompagnano alla scoperta della “prima comunicazione”, ossia dell’impatto, sempre drammatico e non messo nel conto, con la disabilità di un figlio, dopo il parto o dopo l’adozione. Mirko Locatelli e Giuditta Tarantelli sono riusciti a lavorare per successiva sottrazione, semplificando e asciugando racconti dignitosi e fermi, sensibili e umani, ma mai patetici o carichi di angoscia. Valgono le parole dei genitori (parlano soprattutto le mamme: i padri sono a fianco, ascoltano, condividono, ma hanno quasi sempre un ruolo diverso), ma sono fondamentali anche i gesti, gli sguardi, i silenzi, i pudori, le pause. Sullo sfondo, non visti, ma raccontati con amore, i figli con disabilità. Parte decisiva del nuovo viaggio, intrapreso senza essere preparati né psicologicamente né culturalmente. La responsabilità che emerge lentamente attraverso le storie dei piccoli Alberto, Giulio, Matteo e Tommaso è anche di chi, da medico, non è stato capace di accompagnare la comunicazione dell’imprevista disabilità con umanità e competenza. Il film non accusa, si limita a constatare. Il fatto è che il mondo della medicina che ruota attorno alla nascita dei bambini è finalizzato al “lieto evento”, ossia alla procreazione di figli “sani e belli”. L’eventualità che si verifichi un intoppo, un “guasto”, un disturbo non facilmente rimediabile, è come rimossa, non prevista, non contemplata dalla cultura dominante. Anche questa è discriminazione, è pensiero non inclusivo. La disabilità è una condizione umana possibile, anche se non altamente probabile. Questi genitori che si raccontano, e che hanno lucidamente presente l’intera storia personale, compresi dettagli, episodi, frasi, situazioni impresse nella mente in maniera indelebile, sono testimoni importanti di una dignitosa cultura della disabilità, che mai come adesso si basa sulla condivisione, sulla conoscenza, sulla rete, su messaggi non edulcorati ma neppure drammatici. Quaranta minuti per pensare, per emozionarsi un po’, perfino per sorridere, mai per piangere, ma solo per vivere meglio.

Franco Bomprezzi
giornalista
Portavoce di Ledha

TRAILER

In occasione della giornata del 3 dicembre vi segnaliamo le seguenti iniziative nella città di Milano

  • Una destinazione Imprevista – Un documentario di Mirko Locatelli al Cinema Palestrina di Milano In occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità al Cinema Palestrina di Milano, venerdì 3 dicembre, ore 21.00 sarà presentato il documentario. L’iniziativa è ad ingresso gratuito con offerta libera, organizzata da Officina Film in collaborazione con il Cinema Palestrina e L’abilità onlus,  con il patrocinio di Ledha Milano. Autori e protagonisti saranno presenti in sala per un breve incontro pubblico (in allegato Comunicato stampa e invito)

Comunicato – Una destinazione Imprevista

Invito

  • Buon compleanno 328 A 10 anni dall’emanazione della legge a che punto siamo? Anffas Onlus intende mobilitare le persone con disabilità e le loro Famiglie per rimettere al centro delle politiche sociali il diritto della persona di essere considerata nella sua globalità e continuità di CITTADINO E CITTADINA, prima ancora che DISABILE.
    Anffas promuove pertanto una CAMPAGNA NAZIONALE PER L’ATTUAZIONE DELLA LEGGE 328 del 2000  con una serie di iniziative sull’intero territorio nazionale.
    In particolare per l’applicazione dell’art. 14 la celebrazione del 3 dicembre, Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, con un’iniziativa simbolica: la contemporanea richiesta, da parte dei singoli cittadini, ai Comuni, anche in forza della CONVENZIONE ONU SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA’, di procedere alla redazione CONCORDATA E CONDIVISA del progetto individuale (art. 14) di ciascuna persona con disabilità. Anffas sosterrà questa campagna nazionale anche attraverso l’inoltro di ricorsi per ottenere risposte e azioni concrete dai COMUNI e dalle ASL, così come conferma e dimostra la sentenza TAR Catania del 2010 che ha imposto all’Amministrazione Comunale di ottemperare a quanto indicato dalla Legge.
    La campagna è aperta all’ adesione di tutti: singoli cittadini, persone con disabilità e loro famiglie, associazioni, enti ed istituzioni.
    Per informazioni: ANFFAS Milano 02 844 045 241 – 02 844 045 218
    vedere anche http://www.anffas.net/Page.asp/id=265/N201=6/N101=876/N2L001=Politiche%20Sociali

Volantino e legge 328

  • Inaugurazione Servizio Diurno CIAK 2  - Alle ore 16 in via Dini 7 presso la Casa del Sole e della Luna si terrà la conferenza stampa di inaugurazione del servizio Ciak 2 a cui parteciperanno Letizia Moratti, l’Assessore alla Salute Landi di Chiavenna e Marco Rasconi presidente di Ledha Milano. In questa occasione (open day dalle ore 14) verrà inaugurato ufficialmente il Servizio Diurno CIAK 2 per Persone con Disabilità Acquisita sito in Piazza Agrippa 12, a gestione diretta della Coop. Soc. I Percorsi e con il concorso diretto del Comune di Milano.  La realizzazione di questo nuovo servizio rappresenta per Milano una prima ed importante risposta specifica e continuativa per persone che sono diventate disabili in età giovane e adulta a causa di un evento traumatico o malattia degenerativa. (in allegato l’invito e brochure)

Invito CIAK 2

Brochure CIAK 2

 

Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità ultima modidfica: 2010-12-01T09:02:46+00:00 da admin