Jobmetoo: disabilità, ora il lavoro si cerca anche Online

log-Jobmetoo

“Portare le potenzialità del recruiting online nel mondo della disabilità è prima di tutto una sfida di civiltà”. Queste le parole del team di Jobmetoo.com, la prima agenzia online di ricerca di lavoro rivolta a persone con disabilità e appartenenti alle categorie protette.

Jobmetoo.com rappresenta l’innovazione in questo campo. Oltre ad essere motore di ricerca, la piattaforma è fonte di informazione quotidiana tramite il suo blog, con il quale aggiorna i suoi utenti sui temi del mondo della disabilità.

Jobmetoo presenta i candidati con disabilità e appartenenti alle categorie protette in modo semplice ed esaustivo, favorendo la loro più ampia visibilità presso il mondo del lavoro e le aziende su tutto il territorio nazionale italiano.

L’agenzia è riconosciuta dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e opera in tutta Italia offrendo opportunità lavorative da Nord a Sud e coadiuva la ricerca di lavoro in tutti i campi, dal bancario, alla moda, passando per l’internet & it. Le posizioni più ricercate al momento sono quelle di contabile, controller, addetto vendita, programmatore e disegnatore tecnico.

L’iscrizione avviene in modo gratuito, con una registrazione in seguito alla quale il candidato potrà creare online il curriculum vitae, ricevere messaggi personalizzati di “job alert” e informazioni che lo aiuteranno nella ricerca del lavoro, ricercare le posizioni aperte nella bacheca, compatibili con il proprio profilo e con la disponibilità a spostarsi in un’altra città.

Nella stessa agenzia Jobmetoo lavorano in sinergia persone con disabilità e non, a riprova del fatto che il concetto d’integrazione non implica solo l’accettazione, ma è fondamentale per creare nuova linfa per la società e per l’economia. (R.R.)

Jobmetoo: disabilità, ora il lavoro si cerca anche Online ultima modidfica: 2015-12-28T18:55:21+00:00 da Riky