Le strade di Roma? “Vulcani senza speranza”. Parola di Bertolucci

Barriere architettoniche Help Barriere accessibilità

Se Milano piange, Roma non ride. Anzi, i cittadini milanesi disabili possono ritenersi fortunati, rispetto ai loro “colleghi” della Capitale. Nella nostra città infatti, seppur perfettibile e lento, è però abbastanza costante il miglioramento (e con la “molla” di Expo 2015 che dovrebbe servire da ulteriore stimolo per l’amministrazione cittadina) della accessibilità di strade e marciapiedi, e anche della tutela dei diritti delle persone con disabilità che si spostano con la loro carrozzina.

Non così a Roma, come documentato dal noto regista Bernardo Bertolucci (che da alcuni anni, anch’egli non più autosufficiente negli spostamenti, si giova dell’ausilio di una carrozzina) in un breve video dal titolo “Scarpette rosse” nel quale mostra l’estrema difficoltà che incontrano i disabili romani quando tentano di spostarsi nella loro città con una carrozzina.

«Un’autentica Via Crucis» dichiara Alessandro Gerardi, consigliere generale dell’Associazione Luca Coscioni, riferendosi al video di un minuto e mezzo diretto dalla sua carrozzina da Bernardo Bertolucci, che lo aveva presentato nel 2013 alla Mostra del Cinema di Venezia.

Da allora, però, praticamente nessuno ha potuto vedere quella preziosa testimonianza “d’autore” (si tratta di un regista plurivincitore di Oscar, Ndr), cosicché recentemente lo stesso Bertolucci ha deciso di riportare il filmato all’attenzione generale proiettandolo a casa propria, sottolineando tra l’altro non solo i disagi di chi si muove in carrozzina, ma anche quelli delle «mamme con i bimbi piccoli in braccio, costrette a camminare su strade ridotte a vulcani senza speranza e di chi si appoggia ad un bastone».

«Altro che città all’altezza delle grandi metropoli europee – sottolinea ancora Gerardi -, ormai a Roma le persone con disabilità vivono una situazione non più sostenibile, costrette a spostarsi da un luogo all’altro in modo non autonomo e non dignitoso; una realtà che ci umilia agli occhi degli altri Paesi».

E rispetto alla quale, sono sempre parole di Gerardi, «la Giunta e il Sindaco devono cominciare ad assumersi per intero tutte le loro responsabilità, visto e considerato che, su iniziativa della nostra Associazione, l’Amministrazione capitolina è stata condannata per ben due volte, per aver tenuto un comportamento discriminatorio nei confronti delle persone con disabilità motorie, proprio a causa del mancato abbattimento delle barriere architettoniche».

Conclude il Consigliere dell’Associazione Coscioni: «Ci appelliamo dunque al regista Bertolucci, invitandolo a sostenere le battaglie giudiziarie che abbiamo promosso e intendiamo promuovere nei confronti di Roma Capitale, per contrastare i comportamenti discriminatori posti in essere da questa Amministrazione Comunale nei confronti delle persone con disabilità». (R.R.)

Il video “Scarpette rosse” è visionabile su YuoTube cliccando su questo link:

(Fonte: superando.it)

Le strade di Roma? “Vulcani senza speranza”. Parola di Bertolucci ultima modidfica: 2014-09-27T08:21:45+00:00 da Riky