Nasce il Tavolo per la protezione e la qualità del Servizio Socio Sanitario Nazionale

mobilità Servizio Socio Sanitario Nazionale Terzo Settore Invalidità civile Vita Indipendente

Il Tavolo per la protezione e la qualità del Servizio Socio Sanitario Nazionale (SSN)  è divenuto realtà. Costituitosi a fine dicembre, il Tavolo nasce grazie all’impegno e alle attività di promozione sul territorio effettuate da Cittadinanzattiva, il Tribunale per i diritti del Malato (TDM), l’Associazione Medici Dirigenti (ANAAO ASSOMED), il Coordinamento Italiano Medici Ospedalieri (CIMO), l’Associazione Sindacale Medici Dirigenti (ASMD), la Società Scientifica delle Attività Sociosanitarie Territoriali (CARD), la Federazione Nazionale Unitaria dei Titolari di Farmacia italiani (FEDERFARMA), il Sindacato degli Infermieri Italiani (NURSING UP), delle Professioni Infermieristiche (NURSIND), quello Unico Medicina Ambulatoriale Italiana e Professionalità dell’Area Sanitaria (SUMSAI ASSOPROF), la Società italiana di Medicina Generale (SIMG) e UILDM.

La UILDM, che ha stretto già da tempo una partnership con Cittadinanzattiva, con la quale proprio in occasione della nostra Giornata Nazionale 2013 ha condiviso un importante progetto a livello nazionale, dal titolo “Assente Ingiustificato”, campagna che aveva come tema l’Inclusione scolastica dei ragazzi con disabilità e il loro Diritto allo studio, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, ha aderito con entusiasmo a questa nuova iniziativa.

Il Tavolo per la protezione e la qualità del Servizio Socio Sanitario Nazionale pone all’attenzione delle istituzioni responsabili fondamentali obiettivi da perseguire, tutti punti condivisi dalla UILDM: l’universalità, la solidarietà e l’equità all’interno del SSN. 

Gli obiettivi del Tavolo sono i seguenti:

–        La salvaguardia e il rilancio del Ssn

–        La revisione dell’attuale modello di governance del Ssn

–        L’elaborazione di una riprogettazione partecipata e condivisa del Ssn

Le principali richieste sono:

–        L’apertura immediata di un tavolo di confronto con il Governo e le Regioni, in merito al nuovo Patto per la Salute

–        Un’Assemblea ri-Costituente per il Ssn composta da rappresentanti delle Organizzazioni civiche e di pazienti, dai molteplici operatori della Sanità, Ministeri, Regioni, con il mandato di consegnare entro 18 mesi al Parlamento un vero progetto sul Ssn  dei prossimi anni, in grado di garantire il non penalizzante contenimento della spesa e tutela dei diritti.

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito web www.cittadinanzattiva.it

Renato La Cara

Nasce il Tavolo per la protezione e la qualità del Servizio Socio Sanitario Nazionale ultima modidfica: 2014-01-23T17:00:37+00:00 da Riky