Si discute di nuoto e accesso in piscina, su I-Swim

piscina

L’azienda DIGI Project, leader nel risolvere gli svantaggi e i bisogni inespressi nell’abbattimento delle barriere architettoniche in acqua, ha recentemente creato un portale che, attraverso un apposito blog, mette a disposizione degli interessati un ambiente dove confrontarsi e discutere di tematiche importanti nel mondo acquatico, pensando che tutti possono e devono esse liberi di poter nuotare, nonosante difficoltà ambientali o handicap fisici.

Ecco quindi nascere I-Swim… un luogo dove entrare e parlare, cercando di risolvere grandi cose insieme. La nostra sezione UILDM lo ha fatto, aderendo subito al progetto con uno dei primissimi contributi “postati” al blog: e non poteva trattarsi che della testimonianza su quanto fatto da UILDM Milano in tema di accesso alle piscine milanesi.

Come noto recentemente, cogliendo l’opportunità creata dalla propria Giornata Nazionale, dedicata nel 2012 alla pratica dello sport per le persone con disabilità, la UILDM Milano con l’appoggio di Fondazione Cariplo, ha siglato un importante accordo con Comune di Milano e Milanosport (che si è impegnata anche a formare il personale) per rendere accessibili 19 piscine milanesi. Questi impianti sono stati attrezzati con sollevatori prodotti dalla Digi Project

Per leggere tutti i particolari su questo nostro intervento di successo e su molte altre informazioni legate ai problemi del nuoto e delle esperienze in piscina, vi suggeriamo di accedere al portale I-Swim all’indirizzo: www.i-swimforum.com . (R.R.)

Si discute di nuoto e accesso in piscina, su I-Swim ultima modidfica: 2013-10-05T15:59:33+00:00 da Riky